lunedì, dicembre 05, 2005

 

Racaille
Leggo: "Carlo Taormina, Alfredo Biondi e Marcello Dell'Utri alle ore 18.30 presso (...). Beh, ragazzi, che dire: nell'aula che ospiterà questa riunione ci sarà il più alto tasso di devianza criminale della regione e non solo! ;-) Che strano nome però "Il circolo": non sarà che questo incontro era privato? E che il manifesto non ci voleva? Per fortuna che questa volta non c'è nessuno che è meglio che non si sappia... :-D"


Interessante questo post di blog nord-occidentale, del quale non riesco più a rintracciare il link (anzi, se qualcuno lo trova lo inserisco. Il titolo ce l'ho messo io) non tanto per i contenuti, più o meno condivisibili, quanto per l'immagine posta in calce. Si tratta della dimostrazione che i blog non rappresentano affatto nulla di nuovo: anzi, i blog propriamente detti non sono altro che il riflesso digitale di un'attività da sempre profondamente legata all'animo umano, da sempre esercitata in modi diversi. Ecco qua un post in forma di volantino appiccicato al muro, sul quale mani diverse da quelle responsabili dell'affissione esprimono il proprio punto di vista, arricchiscono di nuovi e diversi significati con i loro comments: pongono domande, chiedono spiegazioni.
Comments:
Oh, mais alors: et si l'on mange, à la fin de ce p'tit après-midi? Son tre gaudenti, uno più dell'altro, e l'avv. Biondi anche un ragguardevole bevitore. Non si fosse in trasferta lavorativa milanese, questa roba qui sarebbe da non perdersi, poche storie.

 

ho cercato nord-occidentale su google ma niente....

 

Si tratta di un incotrno cui mi piacerebbe assistere.
Il blog è "solo" una nuova modalità d'espressione, che oltre alle domande e alle richieste di spiegazione diventano una sorta di lavagna a più mani, dove manifestare la propria indignazione(collego l'immagine di sopra particolarmente a questa).

 

A Cogne!! A Cogne!!

 

Più che "il circolo" era più adatto "la cupola".

I blog, in generale, sono secndo me la più bella invenzione degli ultimi decenni.

 

La porta di un cesso della Statale di Milano un paio di anni era stata "forummizzata": un botta e risposta argomentato sui guasti del comunismo.
La cosa bella è che era una discussione civile e senza scadere nei soliti insulti. Se ci ricapito e c'è ancora la fotografo.

 

giuro vorrei poter vantarmi di averlo scritto io quel "mafioso".

 

grazie x la visita
Jules et Jim è un bellissimo film concordo.

JLG saresti tu ?
t'es french ?

leo
(anonimoanomalo)

 

ma come???? delinquenti??? ma sono le mie zie!!!!!!
melpunk

 

I blog possono essere divertenti e stimolanti, ma secondo me rimangono una forma incompleta e un po' triste di comunicazione. Vado sempre a rivedermi la foto di Undine: mi starò innamorando?

 

Fantastica! !
http://www.20mbweb.com/World/youngwhores/Amateur.html

 

Posta un commento

<< Home